giorgio maragnoli

Le ricette dello “chef” Giorgio Maragnoli – Maggio

Antipasto

Bruschetta al radicchio
400 gr di radicchio rosso
1 spicco d’aglio
4 bruschette
2 cucchiai di grana
Olio extravergine d’oliva
Sale e pepe

Lavate il radicchio ed asciugatelo e tritatelo finemente con una mezza luna assieme allo spicchio d’aglio. Grigliate le bruschette e quindi una volta pronte adagiatevi sopra il radicchio, aggiungete un pizzico di sale e pepe, un filo d’olio e una spolverata di grana.

Bruschetta al Philadelphia, pomodoro e capperi
4 bruschettoni
100 gr di philadelphia
12 pomodorini datterino
30 capperi
Olio extravergine d’oliva
Origano, sale e pepe

Grigliate bene i bruschettoni, quando sono pronti, spalmategli sopra il philadelphia e aggiungete i pomodorini tagliati a fettine, 8 capperi, un pizzico di sale, pepe e origano, un filo di olio e servite.

Primo

Tagliolini agli asparagi verdi
350 gr di tagliolini
500 gr di asparagi verdi
300 gr di macinato di pollo
1 dado
2 scalogni
Grana grattugiato
½ bicchiere di vino bianco
Origano, sale, pepe, burro
Olio extravergine d’oliva

Lavate e tagliate a pezzetti piccoli gli asparagi, riponeteli quindi in una casseruola, aggiungete 1 scalogno tritato finemente, un pizzico di sale e pepe, il dado, una noce di burro, un filo d’olio e un po’ d’acqua. Lasciate cuocere per 30 minuti. Prendete una padella e riponetevi dentro 1 scalogno tritato finemente, il macinato di pollo, un pizzico di sale, pepe, origano, il vino e un filo d’olio e lasciateli cuocere per 25 minuti. Nel frattempo cuocete i tagliolini, quando sono pronti, metteteli nella padella del soffritto e aggiungete gli asparagi, una spolverata di grana, spadellate e quindi servite.

Secondo

Straccetti di pollo con carciofi
500 gr di petto di pollo
300 gr. di spicchi di carciofi surgelati
1 spicco d’aglio
Brodo vegetale
Succo di un limone
Maggiorana o rosmarino
1 cucchiaio di prezzemoli
Olio extravergine d’oliva
Sale e pepe

Una volta che avete scongelato gli spicchi di carciofo, lavateli bene sotto acqua corrente. Prendete una padella antiaderente e aggiungete lo spicchio d’aglio e un filo d’olio e fatelo rosolare bene, togliete quindi l’aglio e aggiungete gli spicchi di carciofo aggiungendo un pizzico di sale, pepe, il prezzemolo e un filo d’olio, fate saltare il tutto per 10 minuti. Prendete il petto di pollo e tagliatelo a straccetti per la lunga, metteteli in una padella antiaderente, aggiungete il brodo vegetale, il succo di limone, la maggiorana o rosmarino tritato finemente, un pizzico di sale e pepe e un filo d’olio e lasciatelo cuocere per 25 minuti. Quando è cotto aggiungete i carciofi a spicchi e spadellate. Si consiglia di servire nel piatto con polenta abbrustolita e crostoni di pane caldo e…buon appetito!

Giorgio Maragnoli

Post Correlati

Lascia un commento

*