Libri sotto l'albero

Libri sotto l’albero

Tempo di festività natalizie, tempo di regali. Un libro è sempre un modo intelligente ed elegante per farsi ricordare, e con una spesa contenuta (il che non guasta con l’aria che tira…).
In questi giorni le vetrine delle librerie sono piene di novità accattivanti, ecco i nostri libri consigliati per non sbagliare.

L’indice di gradimento dei lettori della biblioteca Donadoni mette al primo posto “Io sono Malala” ed. Garzanti, la storia – raccontata in prima persona – della coraggiosa ragazzina pakistana che ha stupito e commosso il mondo con la sua caparbia lotta contro la discriminazione di genere. Finita nelle mire dei talebani per il suo attivismo in favore del diritto all’istruzione delle bambine, Malala è stata vittima di un grave attentato che tuttavia non ha domato il suo spirito combattivo ed altruistico. Già insignita di numerosi e prestigiosi premi internazionali, Malala Yousafzai è ora candidata al Nobel per la pace 2013.

Se volete partire per un viaggio virtuale attraverso luoghi suggestivi e poco conosciuti del Bel Paese, potete sfogliare “Il tesoro d’Italia” ed. Bompiani, di Vittorio Sgarbi. “Tutto quello che la pittura ha pensato e concepito si trova nelle Marche…”, insegna il noto critico che vi accompagnerà alla scoperta, oltre che di capolavori celeberrimi, anche di mirabili produzioni dei cosiddetti artisti minori, presenti nelle chiese e nei musei di tutta Italia. “Ho voluto raccontare il piacere che le opere d’arte trasmettono”, afferma l’autore, convinto che si debbano abbandonare termini superati come ‘fruizione’ per tornare ad altri più appropriati come ‘godimento’. Bellissime illustrazioni arricchiscono un libro d’arte che può vantare un costo davvero contenuto.

Chi ama la fiction storica potrà approfittare delle vacanze di Natale per tuffarsi nella lettura dell’ultimo successo di Ildefonso Falcones, “La regina scalza” ed. Longanesi, già in vetta a tutte le classifiche. Ambientato nella Spagna della metà del Settecento, il romanzo si espande come un grande affresco storico popolato di personaggi che vivono, amano e lottano per non piegare la testa di fronte all’intolleranza ed all’ordine prestabilito. Ottime le recensioni.

La Biblioteca Civica augura a tutti Buone Feste e buona lettura…

Annamaria Tomezzoli

Post Correlati

Lascia un commento

*